domenica 20 luglio 2008

ARBUSTUM, L'AGRITURISMO CHE NON TI ASPETTI

In questo post desidero parlarvi della mia attivita', un agriturismo.
Per la prima volta uso questo spazio per farmi della pubblicita' ed al tempo stesso per dimostrare che in un territorio "difficile" come Casal di Principe, ci possa esistere una realta' amena ed accogliente diventata punto di riferimento di molti amanti dei percorsi eno-gastronomici.
Su terreni di famiglia(mia nonna paterna era di Casale) e con capitali personali, nel novembre del 2003 fondo ARBUSTUM.
Io napoletano(dove abito tutt'ora), dottore in Scienze Politiche con formazione scolastica Pontaniana, vengo attratto dalla passione per la campagna e trasformo la villa di famiglia, per anni luogo d'incontro di allegre scampagnate, in azienda aperta al pubblico.
La mia e' quasi una scommessa. Nessuno crede nel mio progetto. E' forte pero' in me la convinzione di poter realizzare un sogno che avevo in mente da anni.
Arbustum oltre che una attivita' imprenditoriale e' per me luogo di rifugio, evasione, scelta di vita.
Anche il nome dato all'azienda non e' casuale. Arbustum dal latino, alberata, riferito al tipo di allevamento della vite maritata ai pioppi, tipica produzione ormai quasi del tutto scomparsa del vino Asprinio d'Aversa, coltura ancora esistente nella mia azienda, a testimoniare le sue antiche origini.
Certo attirare visitatori a Casale non e' come farlo a Capri o in costiera Amalfitana.
Venendo ad Arbustum pero' ci si immerge immediatamente in un ambiente armonico e rilassante.
Il corpo casa e' circondato da maestosi alberi dall'alto fusto che creano grandi zone d'ombra. Eucalipti, tigli ed una grossa magnolia donano all'ambiente anche un particolare profumo. Oltre 3.000 m2 di giardino fiorito ed attrezzato, sono il luogo ideale per far giocare e divertire i propri bambini, in assoluta tranquillita'.
Gli ospiti nelle afose giornate estive si rifocillano all'aria aperta, godendosi la brezza proveniente dal vicino litorale domizio.
Ho cercato di coniugare una cucina che espressione di un giusto mix tra quella napoletana e quella contandina con qualche tocco di novita'. Chiaramente non puo' mai mancare dalla tavola la mozzarella di bufala d.o.p. un must per chi viene nel comprensorio dell'agro-aversano.
In inverno la villa, un rustico finemente riattato su due livelli, offre uno spazio piu' familiare, quasi domestico dove un ampio camino tiene compagnia i visitatori.
Gli Americani della vicina base NATO di Gricignano hanno fatto di Arbustum la loro "country house".
Arbustum, sara' per te... la tua casa in campagna!

2 commenti:

Tiziana ha detto...

Ma in questo agriturismo si può dipingere ?
;O)))) sto scherzando ovviamente, ti ho scritto mail perchè interessata per fine agosto !

monica ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.