giovedì 30 ottobre 2008

DOPPI AUGURI A DIEGO MARADONA

Finalmente! Per Maradona si aprono le porte della nazionale argentina come selezionatore.
Si realizza un sogno sempre dichiarato per el Pibe de Oro che alla nazionale del suo paese ha dato tanto, riuscendo come tutti ricordano, a conquistare un titolo mondiale nell'86, praticamente da solo.
La nomina capita proprio nel giorno antecedente il suo compleanno, oggi 30 ottobre. Qundi, per lui sara' sicuramente uno dei regali piu' belli mai ricevuti.
Maradona nella vita e' stato un personaggio che ha sempre accettato sfide difficili. Ha sempre superato prove dure sul campo, quasi impossibili nella vita.
La nomina come selezionatore rappresenta un'altra scommessa, per un uomo che si sente positivamente reattivo quando deve mettersi in discussione.
Di Maradona ricordo sempre le gesta sportive, i colpi del fuoriclasse. Metto da parte le sue debolezze, in quanto limiti di qualsiasi persona umana. In molti si sono accaniti su i suoi lati oscuri, sulle sue fragilita'. Io voglio ricordare solo il Maradona sportivo. Gia' su questo blog(nella categoria pubblic. sul Roma - 9 marzo) ho cercato di ricordare il Maradona del campo, genio insuperabile a volte, incompreso.
L'attuale nazionale e' gia' un bel gruppo, dove spicca la stella di Messi, nuovo idolo del Barcellona, una formazione composta da tanti giovani parte dei quali ha gia' fatto bene conquistando il titolo Olimpico in Cina, cosa che alla Federazione Argentina accade per la seconda edizione consegutiva.
Maradona non ha esperienze come tecnico. Cio' alimentera' un forte scetticismo nell'ambiente, specie tra i suoi tanti denigratori.
Lui pero', sara' in grado di trasferire al gruppo quell'ulteriore dose di entusiasmo, infondendo all'intero ambiente quella contagiosa ma sana esaltazione che a volte sono l'elemento in piu' per poter raggiungere obiettivi difficili.
Un in bocca al lupo a Diego, un fuoriclasse che ha dato tanto a Napoli, consentendo un parziale riscatto sociale della citta', mai avvenuto completamente.
Oggi il Napoli e' nuovamente in vetta al campionato. A Diego fara' solamente piacere.

13 commenti:

Dottor Benway ha detto...

penso che l'italia avrà un'avversaria in meno ai prossimi mondiali. diego è il fuoriclasse per antonomasia, e un fuoriclasse non può avere coscienza di elementi di tattica.

Angelo D'Amore ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ondainlove ha detto...

mi associo ai tuoi auguri a maradona, che spero abbia definitivamente superato il suo periodo nero.

Pupottina ha detto...

buon weekend

Anonimo ha detto...

anche a me eh stef
www.comunicazionepolitica.splinder.com

Wolfghost ha detto...

Cresceva il mio stupore mentre mi avvicinavo alla fine del tuo post nel non trovare riferimenti al Napoli capolista... Infatti poi c'era! ;D

Tra l'altro il Napoli è gemellato con una delle due squadre della mia città :) Peccato che io tifi principalmente per l'altra metà! ;D

Quando Maradona giocava nel Napoli, la Samp era quella di Vialli e Mancini, era una grande squadra, quella che vinse lo scudetto e perse la Coppa Campioni "grazie" ad un calcio piazzato del Barcellona a pochi minuti dalla fine :) Ricordo alcune sfide epiche con il Napoli di Maradona ;) In particolare una, persa, in casa, proprio a causa di un suo goal... Mi pare che fu proprio l'anno del suo scudetto ;)

Enzovit ha detto...

Volevo complimetarmi per il tuo blog. Originale e completo sotto molti punti di vista.

Archimede ha detto...

auguroni e forza Napoli.
ciao.
complimenti per i tuoi scritti

Adriano Smaldone ha detto...

buon halloween

Nicola S. ha detto...

Umanamente mi fa piacere del ruolo che hanno assegnato a Maradona. Speriamo che questo lo tenga lontano da tutti i "vizi" che lo stavano ammazzando. Non posso gioire per il Napoli perchè tifo per l'Inter ... ma non considero il tifo per il calcio una cosa fondamentale ... ci sono cose più importanti nella vita!
Ho lasciato una replica al tuo commento sul mio Blog (http://nicolascalera.blogspot.com) ... eccolo:
"Caro Angelo,
non considero ReSilvio di destra ... ma solo un abile "manipolatore" delle masse.
Benvenuto il giorno che riusciremo tornare a riparlare di ideologie e di "politica" vera... Anche se non siamo nella stesso versante ideologico, l'onestà intellettuale è sempre benvenuta. Su ReSilvio? ... ormai mi sto convincendo che dove non ha potuto Di PIETRO ... arriverà prima o poi San PIETRO ... sempre PIETRO è, no?"

Virgilio Rospigliosi ha detto...

Come calciatore Maradona è stato il più grande di tutti e vederlo giocare anche come avversario era una delizia. Non so se si potrà ripetare come allenatore, di sicuro avrà il carisma per farlo.

Un saluto, Virgilio

Annalisa ha detto...

Sono contenta per Maradona perchè penso che allenare una squadra e soprattutto la nazionale è una grande soddisfazione per lui...è il coronamento della sua carriera!!!Però,tanto di cappello a Marcello Lippi che a me piace tanto,non sarebbe stato meglio averlo come ct della nazionale italiana,visto che ha avuto il suo boom in Italia?

Anonimo ha detto...

Sono veramente felice per lui, magari venisse a Napoli, ciao.

Rifondazione Borbonica