martedì 26 maggio 2009

A NOEMI, PREFERISCO SAMANTHA

Viviamo in un periodo mediocre. La banalita' ci circonda, riempendo un vuoto fatto di nulla.
Subiamo una societa' fatta di futile esteriorita', di valori effimeri, di pochezza di contenuti.
In televisione si ammazzano per sparlare delle presunte scappatelle del Premier.
Della tal cosa, l'unica a beneficiarne, e' la diciotenne Noemi Letizia, acerba ragazzina a breve famosa.
Proprio in questi giorni, una notizia davvero bella, e' passata quasi nel silenzio e nell'indifferenza. Nel nostro Paese, il merito conta poco. Anche quando se ne ha tanto, la notizia non crea piu' clamore. Per la prima volta infatti, l'Italia avra' una donna astronauta! Da noi ahime', conta di piu' chi vince l'isola dei famosi - di cosa???
Il suo nome e' Samantha Cristoforetti, selezionata in questo ruolo dall' ESA - European Space Agency.
Samantha ha 32 anni e' tenente dell'Aureonatica Militare Italiana.
Due lauree. La prima in ingegneria meccanica, ottenuta all'Universita' di Monaco di Baviera.
La seconda in Scienze Aeronatiche, presso la prestigiosa Accademia di Pozzuoli.
Premiata con la "Sciabola d'Onore" onoreficenza attribuita all'allievo che nei primi tre anni di corso, si classifica sempre primo.
Tra le prime donne in Italia a diventare pilota militare. La Cristoforetti ha frequentato con ottimi risultati anche la Scuola Superiore di aeronatica di Tolosa e di Mosca. Attualmente le sue mani comandano la cloche degli AM-X e degli AM-XT del 32° Stormo di Amendola.
La tenente-ingegnere-pilota parla perfettamente il tedesco, l'inglese, il francese e abbastanza bene il russo.
Come hobbies ama la lettura, lo yoga, il nuoto, lo sci, la speleologia e la mountain-bike.
Dovendo scegliere con chi andare a cena, non avrei dubbi. Preferirei la top gun, sicuramente avrebbe molti piu' "argomenti"... di discussione.


4 commenti:

simo4 ha detto...

hai ragione... ma purtroppo per arrivare a quei livelli ci vuole anche un po' di politica e, fortunatamente, in ambito aerospaziale, l'italia è tra le primissime potenze mondiali, ed ha fatto valere il suo enorme peso nell'ESA

Kay Rush ha detto...

Ho sentito la notizia di Samantha proprio quando ero in Trentino (lei è di là). Italia ha tanti motivi per essere orgogliosa, le amiche di Berlusconi non sono tra questi. Vedremo come va a finire.

Anonimo ha detto...

sono pienamente dacccordo!
ciao
bobo

Piedone L'africano ha detto...

Mizzeca, mica male.