mercoledì 16 novembre 2011

LA POLITICA SI FACCIA DA PARTE

Il Prof. Mario Monti presenta la sua compagine di Governo. Molti nomi sono poco conosciuti, ma altissimo e' il loro profilo professionale. D'altronde l'Italia, data la sua preoccupante situazione economica, la sua ridicola credebilita', richiede una rassicurante guida tecnica. E' giunto il momento di affidarsi a persone competenti, esperte nel loro campo.
Molti iniziano a sostenere che il nuovo esecutivo manca di profilo politico. Ma la politica nel suo insieme, oggi in Italia, a cosa serve piu'? La gente da tempo si e' disaffezionata alle ruberie dei partiti, alla loro prepotenza clientelare, all' utilizzo del nepotismo come sistema, alle sterili risse mediatiche, ma soprattutto e' profondamente nauseata dalla pochezza culturale, etica e meritocratica dei suoi esponenti.
Non a caso, e' diventato molto elevato il numero dei cittadini allontanatisi dal dibattito politico, gli stessi che non indugiano a disertare le urne, non riconoscendosi piu' in questo sistema.
L'Italia e' di fatto commissariata. Alla protesta ed all'indignazione deve ora seguire l'azione. Per far cio' e' doveroso affidarsi a professionalita' di spicco che conoscano la materia di propria competenza, con l'auspicio che la politica ma anche le litigiose parti sociali, si facciano da parte.
Se poi, gia' si rimpiangono i vari Brambilla, Carfagna, Gelmini, Scajola, Calderoli solo per citare alcuni Ministri dell'ultimo esecutivo, senza dimenticare i Mastella, Rutelli, Pecoraro Scanio, di prodiana memoria, vuol dire che ci si merita di stare ancora per lungo tempo, con le chiappe nell'acqua.

9 commenti:

Kamala ha detto...

Dei politici passati non salvo nessuno.....
ho moltissimi dubbi su questi tecnici...
ma le persone oneste non esistono più?
Buonasera Angelo....

Lidia ha detto...

Che bella Gioventù i tecnici...Chissà che capiterà????Ottimismo?Positività?Certo che mi sembra un istituto universitario,il 99% tutti docenti universitari.Sarà un caso????

Angelo D'Amore ha detto...

Kamala, come stai?
che fine avevi fatto?
i tuoi pezzi mi spiazzano. con la lente di ingrandimento ognuno e' criticabile. per me il nuovo esecutivo, nonostante il tuo parere negativo, sbagliera' se iniziera' a scendere a compromessi con gli attuali rappresentanti politici.
vai sul blo di de magistris che trovi tra i miei link: anche il mio sindaco e' molto negativo verso questi tecnocrati.
un bacio!

Angelo D'Amore ha detto...

Lidia,
poteva scegliere qualche universitario meridionale. anche a queste latitudini, ci sono eccellenze.

lidia ha detto...

Ma a noi meridionali uffi ,nemmeno al governo.....Vabbè aspettiamo per vedere come vogliono sorprenderci...

Angelo D'Amore ha detto...

Lidia,
anche questi professori, come afferma kamala, non sono poi cosi lontani dalle sale del potere.
c'era pero' bisogno di una pausa, altre elezioni non ce le potevamo permettere.

lidia ha detto...

Sono d'accordo che le elezioni non era proprio il caso,ma....Il Poi,il Mai,il Se...mi seccano e mi spaventano tanto....Ma viva l'ottimismo alla fine è sempre meglio.

Angelo D'Amore ha detto...

Lidia,
in quanto al solo ottimismo, leggi attentamente questo mio post del giugno 2009 e rifletti:
http://nonsolonapoli.blogspot.com/2009/06/pessimisti-tutti-zitti.html

lidia ha detto...

Letto,bell'articolo e ....Per me sarà sempre CHISSA'....